Featured Video Play Icon

La prima rosa di primavera. In memoria di… (O del saluto del Dottore)

(Pubblicato su questo sito il 21 agosto 2020) – Il paese delle meraviglie LA PRIMA ROSA DI PRIMAVERA. IN MEMORIA DI… (O DEL SALUTO DEL DOTTORE) Erano giorni di fine inverno, stava arrivando al primavera. Erano giorni in cui molti vecchi furono abbandonati dalla vita e dal mondo che trattenevano tra le dita, a volte annegati in una pioggia dal cielo, invisibile, che danzava nell’aria. E chi l’avrebbe detto. Erano i giorni dei ragazzi spazientiti, sbruffoni il giusto, che si guardavano l’ombelico più di quanto fosse ragionevole a farsi a quella età e in quel momento: “Cazzo, io sono giovane! Mi devo divertire!”  Tacciamo dei politici e degli esperti mediatici. Tacciamo dei “ristoranti cinesi” di un razzismo che non c’era, almeno lì. Tacciamo. Ne abbiamo da tacere… E ora? Ora non si capisce bene. Sembrava tutto sotto controllo, tutto più calmo… via con l’aperitivo e anche con i ristoranti cinesi……

Continua a leggere La prima rosa di primavera. In memoria di… (O del saluto del Dottore)
Featured Video Play Icon

Hello in there

(Pubblicato su questo sito il 9 aprile 2020) – Hello in there (John Prine)

Continua a leggere Hello in there
Featured Video Play Icon

My back pages

(Pubblicato su questo sito il 27 marzo 2020) – VIDEO My back pages (Bob Dylan & Friends: George Harrison, Eric Clapton, Tom Petty, Neil Young, Roger McGuinn) –

Continua a leggere My back pages

Le democrazie sotto-sopra. Brexit non è stata un fulmine a ciel sereno

(Uscito su “Trentino”, 20 luglio 2017; “Alto Adige”, 20 luglio 2017 – Pubblicato su questo sito il 31 luglio 2019) – Mentre le vicende turche di questi giorni ci rammentano quanto sia difficile costruire un regime democratico, è istruttivo guardare dentro le nostre democrazie, e scoprire come siano diventate “democrazie sotto-sopra”. La politica fatta di destra e sinistra è ormai quasi irriconoscibile. È una regressione della cultura politica. Tornare sulla Brexit può servire a capire pure queste trasformazioni della politica e delle fratture sociali, economiche e culturali delle nostre democrazie. Shakespeare permettendo, all’inizio era: “To leave or to remain? That is the question”. Uscire dall’Unione Europea o restarci? I britannici sono stati chiamati a scegliere, cosa che è possibile avvenga in una democrazia;  e hanno scelto, esercitando la loro libertà, come è previsto in democrazia – nel pieno rispetto dei costumi costituzionali. Va anche sottolineato che, a dispetto delle aspettative,…

Continua a leggere Le democrazie sotto-sopra. Brexit non è stata un fulmine a ciel sereno